<p id="N10016" type="head"> <s id="N10018">DEI MEZZI PER ECCITARE <lb/>
L'ELETTRICITÀ </s> </p>

</section> <section type="editorcomment"> <table type="sources"> <table.target/> <row> <cell colspan="2"> <p id="N10025" type="head"> <s id="N10028">FONTI. </s> </p>

</cell> </row> <row> <cell> <p id="N1002F" type="head"> <s id="N10032"><emph type="smallcaps">Stampate</emph>. </s> </p>

</cell> <cell> <p id="N1003B" type="head"> <s id="N1003E"><emph type="smallcaps">Manoscritte</emph>. </s> </p>

<p id="N10045" type="main"> <s id="N10048"><ref>Cart. Volt.: 0 55’.</ref> </s> </p>

</cell> </row> <row> <cell colspan="2"> <p id="N10052" type="head"> <s id="N10055"><emph type="smallcaps">Osservazioni</emph>. </s> </p>

<p id="N1005C" type="main"> <s id="N1005F"><emph type="smallcaps">Titolo</emph>: </s><lb/>
<s id="N10066"><emph type="smallcaps">Data</emph>: senza data. </s> </p>

<p id="N1006D" type="main"> <s id="N10070">O 55’: è una minuta autografa, con numerose correzioni, di un frammento di lezione <lb/>
in cui il V. parla dei vari procedimenti per eccitare l’elettricità artificiale e del <lb/>
comportamento dei corpi ad essi sottoposti. </s> </p>

</cell> </row> </table>
xmlpage.tmpl Thu Jul 31 11:25:56 2014