<p id="N10018" type="head"> <s id="N1001A">LETTERA <lb/>
SULL'ELETTROMETRO A QUADRANTE </s> </p>

<p id="N1001E" type="subhead2"> <s id="N10020"><emph type="italics">Vienna</emph>, 31 Luglio 1784. </s> </p>

</section> <section type="editorcomment"> <foreign lang="it"> <table type="sources"> <table.target/> <row> <cell colspan="2"> <p id="N10030" type="head"> <s id="N10033"><emph type="smallcaps">FONTI</emph>. </s> </p>

</cell> </row> <row> <cell> <p id="N1003A" type="head"> <s id="N1003D"><emph type="smallcaps">Stampate</emph>. </s> </p>

</cell> <cell> <p id="N10043" type="head"> <s id="N10046"><emph type="smallcaps">Manoscritte</emph>. </s> </p>

<p id="N1004A" type="main"> <s id="N1004D"><ref>Cart. Volt.: E 6; I 28: I 29.</ref> </s> </p>

</cell> </row> <row> <cell colspan="2"> <p id="N10057" type="head"> <s id="N1005A"><emph type="smallcaps">Osservazioni</emph>. </s> </p>

<p id="N1005E" type="main"> <s id="N10061"><emph type="smallcaps">Titolo</emph>: <lb/>
<emph type="smallcaps">Data</emph>: da E 6. </s> </p>

<p id="N10067" type="main"> <s id="N1006A">E 6: è la minuta di una lettera in data 31 luglio 1784, scritta dal V. ad uno scienziato <lb/>
di Ginevra non nominato, nella quale il V. espone le modificazioni apportate <lb/>
all’Elettrometro a quadrante e le correzioni da farsi nella lettura: si pubblica <lb/>
questa lettera per intero, fedelmente rispettando le grafie del Mns. <lb/>
I 28; I 29: contengono risultati sperimentali che si riferiscono alle correzioni da farsi <lb/>
nella lettura dell’Elettrometro a quadrante. </s><s id="N10076">Si pubblicano saggi di specchietti <lb/>
tratti da I 29, non per l’importanza dei risultati numerici che vi compaiono <lb/>
(assorbiti da altri risultati di esperienze voltiane), ma perchè da essi emerge il <lb/>
metodo seguito dal V. in proposito. </s> </p>

</cell> </row> </table> </foreign>
xmlpage.tmpl Mon Sep 22 02:10:19 2014